Dibattito pubblico: “Bisogno di lavoro o lavorare senza bisogno? Automazione, futuro del lavoro, reddito di base”. A Roma, da sabato 4 marzo.

Prende il via a Roma SABATO 4 MARZO pomeriggio e così fino a maggio, una nuova iniziativa di Oltre La Crescita: “Bisogno di lavoro o lavorare senza bisogno?Automazione, futuro del lavoro, reddito di base”.

Un dibattito ed una riflessione pubblica, e al contempo, un percorso di (auto)formazione e consultazione – in collaborazione con la rete Basic Income network – Italia  e con K-Alma, associazione di interesse sociale – sul rapporto tra l’automazione ed il lavoro questi ultimi anni, gli effetti delle politiche neoliberiste e la precarizzazione del lavoro (salariato) e delle vite e la via d’uscita che il reddito di base, universale e incondizionato, può rappresentare per ripensare il paradigma attuale ed emanciparci, innanzitutto culturalmente, dal dogma del lavoro come “bisogno”.

 

Lavoro, cosa è Lavoro e cosa no, automazione e perdita di lavoro, welfare solo assistenziale o necessità e attualità di andare verso politiche ed un welfare pensato anche per eliminare ostacoli alla piena espressione dell’individuo? “Cittadinanza”, dignità, diritti, emancipazione, scelta.  Quale reddito di base e per quali finalità?

Un tema ed una trasformazione complessa che richiede di essere approfondita e socializzata correttamente. A partire da questa consapevolezza, oltre che da quella dell’attualità e dell’urgenza che il tema pone oggi in tutte le sue dimensioni e connessioni (sociali, economiche, etiche, culturali, tecnologiche) e’ con questo scopo Oltre La Crescita, come associazione culturale, realizza questa iniziativa.

Un percorso di quattro appuntamenti  con grande spazio per il coinvolgimento dei partecipanti al dibattito, più un incontro finale di restituzione risultati e discussione.

Per info e contatti e per modalità di partecipazione e iscrizione: oltrelacrescita@gmail.com . Entro il 23 febbraio. News sul tema anche sulla pagina fb e in quella dell’evento.

Programma generale in allegato.

 

 

 

Condividi: Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page